Mobil

[Automobile][threecolumns]

Motor

[Automobile][list]

Kapal

[Automobile][threecolumns]

Pesawat

[Automobile][list]

Kereta

[Automobile][twocolumns]

Mesin

[Automobile][bleft]

Robot

[Automobile][list]

Monday, March 18, 2019

Le serie speciali di Fiat 500

Silahkan membaca berita terbaru tentang otomotif berjudul Le serie speciali di Fiat 500 di website Batlax Auto.


In attesa della futura generazione della Fiat 500, che sarà svelata in versione elettrica al Salone di Ginevra 2020, la Casa di Torino ha presentato la gamma 120°, disponibile anche sugli altri modelli ("X" e "L"), ispirati alla celebre vettura degli anni 50. In particolare, per la citycar a tre porte si tratta dell’ennesima versione speciale a listino, a quasi dodici anni dal suo debutto sul mercato italiano, avvenuto il 4 luglio del 2007, esattamente mezzo secolo dopo quello della sua antenata. Di fatto, tra gli esemplari a marchio Fiat e le Abarth, la lista delle special edition della 500 annovera diverse decine di allestimenti, in molti casi disponibili in entrambe le varianti di carrozzeria (chiusa e aperta). Solo di recente, oltre alla citata 120°, è stata lanciata sul mercato la gamma Collezione in versione autunnale, a pochi mesi di distanza da quella primaverile, e non vanno dimenticate la nostalgica Spiaggina ’58 e le 500 allestite in collaborazione con la Riva. Partendo proprio da uno dei modelli appena citati, ripercorriamo la storia recente delle più belle 500 prodotte da Fiat e Abarth in edizione limitata o speciale, con le caratteristiche principali dei loro allestimenti.

La gamma della 500 si articola su tre livelli di allestimenti principali a cui si sono aggiunte in seguito alcune versioni speciali: sin dal lancio è disponibile l'allestimento d'accesso chiamato Pop che viene caratterizzato da una dotazione di sicurezza abbastanza completa e presenta accessori che garantiscono un comfort più che sufficiente. Le versioni di punta sono le Lounge e Sport: la prima è rivolta a una clientela più elegante e alla moda grazie alla dotazione di accessori più ricca, mentre la Sport ha una dotazione di serie leggermente più spoglia rispetto alla Lounge (come l'assenza del tetto in cristallo) ma dispone di accessori che le donano un maggiore dinamismo. La Lounge e la Sport vengono commercializzate allo stesso prezzo di listino.

Dal 2008 a queste tre versioni si aggiunge l'ecologica 500 PurO2, caratterizzata dalla dotazione di accessori uguale alla versione Lounge (con l'eccezione dei tessuti interni, ripresi dalla Pop, e del tetto panoramico, qui non disponibile) e dalla presenza del sistema Start&Stop di serie abbinato al motore 1.2 Fire. Inoltre la PurO2 è stata la prima 500 a essere omologabile in Italia come vettura Euro 5 sulla carta di circolazione. La PurO2 esteticamente è riconoscibile per l'apposito logo applicato sui montanti delle portiere.

Dal 2013 viene inserita nei listini la 500S, un allestimento sportivo della 500, che aggiunge alla dotazione della Pop da cui deriva i paraurti ridisegnati e con stile sportivo, minigonne laterali, spoiler specifico sul tetto, finiture grigie cromate, cerchi da 15", vetri oscurati, volante sportivo, pomello del cambio specifico, plancia con rifiniture argento Matt Silver e sedili sportivi con cuciture rosse e logo 500S.

Versioni speciali
Essendo un'auto di tendenza la 500 è stata soggetta a diverse interpretazioni ed edizioni speciali, nonché fuoriserie o modelli promozionali. La prima versione speciale della 500, uscita prima ancora che l'auto fosse effettivamente in vendita, è stata la Opening Edition, versione di lancio, equipaggiata con il motore 1.4 Fire 16V da 100 cavalli, del valore di 16.500 euro, messa in palio con la rivista Quattroruote.

Nel marzo del 2007, ancor prima della presentazione ufficiale la Fiat ha annunciato al possibilità di prenotare i 500 esemplari allestiti dalla Cappellini con carrozzeria azzurra e modanature laterali, fregio cromato applicato su cofano motore e interni con rivestimenti in plastica azzurra per la plancia. Le 500 Cappellini sono state consegnate alla clientela nell'autunno del 2007.

Nel 2008 il marchio sportivo Ferrari decise di adottare per la propria rete di concessionari europei, 200 esemplari della piccola vettura Fiat da utilizzare come vettura di cortesia. Tale versione risulta rivista sia in campo estetico sia meccanico, avendo alcune soluzioni specificatamente studiate dalla Magneti Marelli che ha ribassato l'assetto per rendere più sportiva la guida. La vettura è dotata di un motore 1.4 Fire 16V da 100 cavalli con cerchi in lega da 16 pollici su pneumatici 195/45. Altre distinzioni sono date dalle pinze freno rosse, pedaliera sportiva, volante specifico nero con cuciture rosse. Già precedentemente era stato utilizzato il marchio Ferrari in versioni speciali della 500: nel 2007 erano stati presentati due esemplari con la livrea della scuderia e marchiati con il logo del cavallino rampante[26]. Sempre inerente alla Scuderia Ferrari c'è stata la 500 realizzata in esclusiva per Felipe Massa dotata di un motore 1.4 16V potenziato a 120 cavalli.

Un'altra edizione limitata della 500 è la by Diesel denominata Urban Survival Vehicle, caratterizzata da un'estetica esclusiva, rivolta ai giovani e realizzata in collaborazione con l'omonima azienda. Quest'ultima ha realizzato anche una versione personalizzata (in linea con la versione berlina) della 500C, che ha poi devoluto in beneficenza per la lotta contro l'AIDS. La 500 By Diesel, realizzata dal Centro Stile Fiat viene presentata con un colore inedito, il verde Diesel lo stesso dell'elicottero personale di Renzo Rosso (fondatore dell'azienda veneta), ma è ordinabile anche nelle colorazioni nero o marrone. La vettura è dotata di un allestimento dedicato e di alcuni particolari completamente ridisegnati. Monta degli inediti cerchi in lega da 16 pollici caratterizzati dal logo Diesel, abbinati a delle pinze freno gialle. Presenta numerosi contrasti cromatici dovuti ai particolari in acciaio satinato come per esempio gli specchietti retrovisori e le modanature laterali griffate, la calandra e il paraurti. Anche il montante laterale presenta il logo dell'azienda italiana, con tre feritoie che riprendono le cinque prese d'aria presenti all'interno di un inserto sul portellone del bagagliaio che riproducono il caratteristico dettaglio del sistema di raffreddamento della 500 storica. Rivisti gli interni: la selleria è specifica in tessuto denim con cuciture a vista gialle e la firma dell'azienda. Il colore giallo si ripete all'interno della vettura in diversi punti e con esso anche il logo Diesel che è presente sul quadro strumenti a sfondo giallo e sul pomello del cambio. La 500 by Diesel viene prodotta sia in versione tre porte sia cabriolet (la 500C by Diesel) in edizione limitata.

La 500 è stata utilizzata anche da altre aziende e firme internazionali; è stata la show car per la bambola Barbie in occasione del suo cinquantesimo compleanno. Per l'occasione la Fiat e la Mattel hanno firmato un'intesa per la creazione di una 500 totalmente dedicata all'evento, di un color fuxia metallizzato, brillanti e gioielli nonché cosmetici di ogni tipo, illuminazioni dell'abitacolo a LED, interni in alcantara e pelle, e lamina d'argento. La vettura ha partecipato a una esibizione per le vie del centro di Milano il 9 marzo 2009.

Fra le altre edizioni vi sono la 500 Diabolika, prodotta da Studiotorino in collaborazione con Mycrom e la casa editrice Astorina, dedicata al fumetto Diabolik, venduta in serie limitata di 50 esemplari. Una versione lussuosa è stata commissionata dalla CircleClub, un circolo che affitta automobili di lusso ai propri soci, i quali possono scegliere di affittare una delle trenta Fiat 500 speciali realizzate appositamente.

Nel luglio 2009 viene presentata la 500 so Pink una versione speciale realizzata in soli 50 esemplari per il mercato italiano e allestita sulla base della 1.2 PurO2 caratterizzata però dalla colorazione rosa chiaro della carrozzeria, interni con rifiniture rosa e pomello del cambio e volante rivestito in pelle con marchio so Pink. Questa versione è stata creata appositamente per il pubblico femminile. Nel gennaio del 2010 la Fiat ha proposto la 500 con colorazione rosa anche per il mercato inglese ribattezzandola semplicemente Pink e prodotta in sole 500 unità seguita nel marzo dello stesso anno da altre 300 versioni della 500C con carrozzeria cabrio.

Nel giugno del 2010 la Fiat presenta per il solo mercato tedesco la 500 Rosso Corsa, una versione speciale con carrozzeria verniciata di rosso, motore 1.4 Fire 16V da 101 cavalli e dotazione arricchita da autoradio specifico, selleria in pelle, logo Rosso Corsa in alluminio numerato, fari bixeno e cerchi in lega da 16". La 500 Rosso Corsa è stata prodotta in soli 250 esemplari.

A luglio 2010 la Fiat annuncia la vendita di un'edizione limitata della nuova 500, che anticiperà lo sbarco della piccola Fiat negli Stati Uniti d'America. Questa versione promozionale, denominata Prima Edizione viene prodotta in soli 500 esemplari destinati al pubblico americano. È equipaggiata con il motore 1.4 Multiair di produzione messicana capace di 101 cavalli abbinato a un cambio manuale ed è disponibile in tre colorazioni (bianco, rosso e grigio). La Prima Edizione è stata presentata durante il raduno del club americano Fiat-Lancia Unlimited ed è destinata in prevalenza ai collezionisti, ogni esemplare infatti viene distinto dalla targhetta celebrativa Prima Edizione e dalla numerazione sequenziale presente accanto al numero di telaio. Contemporaneamente al lancio della Prima Edizione la filiale canadese di Fiat Auto ha venduto all'asta, per l'equivalente di 59 000 euro, la 500 Numero Uno, il primo esemplare prodotto in Messico.

Sempre nel luglio 2010 viene presentata la 500 Blackjack, versione in edizione limitata con carrozzeria nero opaco, rifiniture interne ed esterne imbrunite, cerchi in lega scuri da 16", selleria Poltrona Frau e cuciture argentate per il volante in pelle. La Blackjack segue lo stile della Lancia Delta Hardblack anch'essa disponibile con vernice nero opaco. Viene prodotta con i motori benzina 0.9 Twinair, 1.2 e 1.4 Fire e il diesel 1.3 Multijet II.

A settembre 2010 la Fiat svela la 500 Arancia, una versione prodotta in sole 300 unità per il mercato giapponese caratterizzata dalla verniciatura della carrozzeria arancione e per i numerosi dettagli cromati (maniglie delle porte, specchi retrovisori, cornici dei finestrini, dettagli sui paraurti e portatarga posteriore). Il motore è il 1.2 Fire con cambio Dualogic robotizzato e sono disponibili anche i cerchi in lega leggera da 15". Nel novembre del 2010 invece viene messa in vendita un'altra edizione speciale riservata al mercato giapponese: si tratta della 500 Bicolore che viene proposta con doppia tinta per la carrozzeria bianca e rossa con interni speciali e medesime colorazioni per i rivestimenti. La 500 Bicolore viene venduta in Giappone in soli 50 esemplari con motore 1.2 Fire benzina. Il modello europeo viene presentato nel 2010 al MotorShow di Bologna, disponibile con tutte le motorizzazioni e gli allestimenti.

Inoltre è stato prodotto nel 2009 un modello personalizzato della versione 500 Cabrio in versione elettrica per Gheddafi con i colori della Libia e dell'Unione Africana, che con la conquista del compound di Bab el-Azizia il 26 agosto 2011 è stata catturata dai ribelli del Consiglio Nazionale Libico ed esibita come un trofeo di guerra.
Terima kasih karena telah membaca berita tentang https://ift.tt/2Tdd2K4, jika berkenan silahkan baca berita lainnya di website kami.
Silahkan berkomentar
  • Blogger Berkomentar dengan Blogger
  • Facebook Berkomentar dengan Facebook
  • Disqus Berkomentar dengan Disqus

No comments :